ANTENATI, RESPIRI, PAROLE

Pubblicazione edita dalla casa editrice GliOri all’interno del PROGETTO VENTIVENTI

Un diario, un libro d’artista costruito giorno dopo giorno durante i mesi di lockdown. “(…) Si trovano nel libro 3 sezioni ben distinte, ma che danno vita ad un equilibrio in cui ogni sequenza necessita delle altre per esistere. Si inizia con la serie Antenati, opere realizzate tramite inchiostro e grafite, in cui sono riportati una successione di teschi di uomini primitivi (Australopithecus, Homo Abilis, Homo Erectus) creati secondo una tecnica mista di stampa a matrice persa. Parto volutamente con gli Antenati perché sono l’origine di tutto. È infatti fortissimo il legame tra questi ed il testo di Marco Aurelio, in particolar modo il primo estratto, con cui non a caso apro il libro. I Respiri corrispondono a 13 pagine di taccuino su cui, di giorno in giorno, ho tradotto il ritmo del mio respiro in una successione di segni grafici: ogni respiro un segno, una meditazione quotidiana sul tempo e sull’atto stesso del lasciare una traccia di ciò che è invisibile. In ogni pagina del taccuino, ad eccezione della tredicesima che ha segnato il termine della reclusione, sono riportati indicativamente 19.000 respiri. Ha poco senso cercare di capire a quanto tempo tutto questo corrisponda, poiché questi tratti sono il semplice risultato di momenti di meditazione. Completano questo trittico una serie di Polaroid, scattate il 5 maggio, il primo giorno in cui sono potuto rientrare nel mio studio dopo i 2 mesi di blocco. (…)”

Latest news / exhibitions

Ombra e luce - 

© FEDERICO GORI 2020